Monthly Archives

Gennaio 2016

Azioni

AZIONE C.3: COSTRUZIONE PASSERELLE E SCHERMATURE IN MATERIALE NATURALE E CHIUSURA AL TRAFFICO

L’azione prevede la costruzione di passerelle e schermature per circa 2000 metri lineari all’interno del SIC “Stagno di Pilo Casaraccio” ITB (010002), ZPS “Stagno di Pilo, Casaraccio e Saline di Stintino” (ITB 013012) rispondendo all’obbiettivo di assicurare la tranquillità delle specie durante il periodo della nidificazione, evitando altresì il calpestio dell’habitat prioritario 1510* steppe salate mediterranee e consentendone l’aumento della biodiversità.

Azioni

AZIONE C. 4: RECINZIONE DELL’AREA ATTIGUA ALLE ZONE DI NIDIFICAZIONE

L’azione si sostanzia nella recinzione di una parte del SIC e ZPS in prossimità delle aree di nidificazione esistenti e in quelle dove saranno collocati gli isolotti artificiali, includendo anche i siti di nidificazione del cavaliere d’Italia Himantropus himantropus, in modo da impedire l’accesso all’area della nidificazione da parte dei visitatori non autorizzati e a determinate specie di animali che potrebbero compromettere il processo di nidificazione e di schiusa delle uova delle specie nidificanti. La recinzione inoltre limitando la presenza antropica tutela gli habitat presenti nell’area: habitat prioritario 1510*steppe salate mediterranee.

Azioni

AZIONE C.5 CONTROLLO DEL TERRITORIO, MONITORAGGIO ED EDUCAZIONE AMBIENTALE

L’azione prevede la realizzazione di un sistema integrato di monitoraggio e controllo del territorio all’interno del Sistema Laguna di Casaraccio Saline (una parte vicino agli isolotti naturali di Casaraccio l’altra negli isolotti artificiali della prima vasca delle Saline) attraverso l’installazione di una rete integrata di webcam wireless in alcune aree del Sic e ZPS interessate dal progetto.
Il centro visite sarà realizzato con una piccola struttura prefabbricata in legno dotata di veranda da collocare all’interno della nuova area acquistata, si avrà una maggiore fruizione e visibilità da parte dei visitatori data la vicinanza con la spiaggia delle Saline. all’interno della quale verranno realizzati dei percorsi di educazione ambientale e di divulgazione e di formazione tecnica, al fine di massimizzare gli effetti di disseminazione del progetto.

Azioni

AZIONE C.6 RETE ECOLOGICA ACCESSIBILE

visite, consenta la visita in una porzione di territorio che costituisce il corridoio naturale fra il SIC Pilo Casaraccio e il SIC Coste e isolette del nord Sardegna. Il sentiero natura sarà allestito in modo tale da permettere la fruizione di tutti i visitatori, dai bambini agli anziani, grazie alla presenza di una guida, una corda con i nodi in corrispondenza dei cartelli in Braille che inviteranno il visitatore a toccare o a riconoscere le diverse foglie presenti
Lungo il sentiero è stata individuata una sequenza di 10 stazioni, in corrispondenza dei quali pannelli e strutture didattiche tattili, forniranno spiegazioni sul mondo naturale circostante e inviteranno tutti a toccare, annusare e ascoltare per entrare in contatto e conoscere da vicino il mondo della natura.

News

AL VIA LA REALIZZAZIONE DELLE AZIONI C

Nei mesi di ottobre e dicembre 2015 sono stati avviati i lavori per la realizzazione delle azioni di conservazione del progetto. In particolare, si è dato il via alla realizzazione del centro per l’educazione ambientale, alle passererelle, alla recinzione dell’area di nidificazione e al percorso accessible (Azioni C2 – C6). Presto tutte le realizzazioni saranno fruibili dai cittadini e dagli stakeholder interessati.
Close